Alpiner4 Chronograph Automatic: la saga continua

Uno slancio collettivo l’anno scorso, un’avventura che oggi si radica sempre più. Alpina svela una nuova linea di cronografi che trae la sua linfa vitale dalle foreste alpine, dai laghi e dalle montagne.

Flashback: è il 2021, Alpina chiede il parere della sua community per rivisitare tre modelli all’insegna della sostenibilità, realizzati con componenti esistenti, prodotti all’interno del progetto Community Watch, presentato ufficialmente l’11 dicembre scorso, in occasione della Giornata internazionale della montagna e a sostegno della Fondazione Salomon, che viene in aiuto dei professionisti della montagna nonché delle rispettive famiglie in caso di incidente.

2022: visto il successo di questi modelli, e soprattutto del modello Alpiner4 Chronograph “Granite”, Alpina decide di introdurlo nella collezione esistente per rispondere alla domanda, completando la gamma con altri due modelli che seguono lo stesso approccio.


Ispirato alla natura e ai suoi fan

Vicina alla natura, vicina alla sua community: Alpina, fin dalla sua creazione, intesse uno stretto ed esclusivo legame tra la sua montagna natale, le Alpi, e tutti coloro che ne conquistano le vette a mani nude o scendono dai pendii con gli sci ai piedi.

Quando la Maison ha scelto di produrre tre creazioni per segnare il suo impegno ecoresponsabile, la community di Alpina le ha proposto... 5900 nomi diversi! Senza contare le centinaia di variazioni di casse, bracciali, quadranti e lancette.

L’Alpiner4 Chronograph “Granite” è uno dei nomi che esce vittorioso da questo slancio di entusiasmo. Questo modello, all’epoca votato dalla community, entra oggi nella collezione con il nome di Alpiner4 Chronograph Automatic, per rispondere alla domanda dei fan. Traendo sempre ispirazione dal granito. Perché? Perché sfoggia una cassa in acciaio che ricorda il granito delle Alpi. Perché il suo bracciale, altrettanto in acciaio (materiale solido che risponde a uno dei quattro criteri fondamentali dell’orologio sportivo, tra cui la robustezza, che deve essere senza paragoni) fa di questo modello il tool watch perfetto per conquistare le vette. Perché il suo quadrante azzurro, ispirato ai laghi delle Alpi, è di grande tendenza! Punti forti che hanno conquistato la community di Alpina e che saranno proposti, d’ora in avanti, a tutti i collezionisti della bella orologeria Swiss Made. Ma non è tutto...

Tra foresta e granito

Per portare avanti lo stile e l’ispirazione del primo modello, Alpina completa la sua nuova linea Alpiner4 Chronograph Automatic con altre due variazioni. La prima riprende gli attributi del suo predecessore: robusta cassa in acciaio da 44 mm impermeabile fino a 100 metri con fondello inciso, resistente agli urti e ai campi magnetici, vetro zaffiro, bracciale in acciaio, lunetta girevole bidirezionale e réhaut graduato su 24 ore. E poi, la sfumatura “granito” è stata portata all’estremo, con un nuovissimo quadrante grigio con decorazione soleil. Le mille sfumature che offre a seconda dell’orientamento rispetto al sole fanno sì che la lancetta rossa dei minuti del cronografo svetti sullo sfondo offrendo una leggibilità perfetta, per aumentare precisione e comfort di lettura.

La terza versione si riallaccia alle foreste delle Alpi, con un quadrante verde abete, con decorazione soleil, vivace e contemporaneo. Per perfezionare la metafora silvestre, il modello è completato da un cinturino bruno corteccia, in pelle di vitello con impunture color bianco sporco. Come gli altri due modelli, questa versione sfoggia lancette luminescenti in acciaio ed è animata dal movimento AL-860 a carica automatica, che pulsa a 28 800 alternanze l’ora garantendo 55 ore di riserva di carica.