Startimer Pilot Heritage Manufacture: La tradizione di un movimento

Introdotto nella collezione l’anno scorso, Alpina svela oggi due nuove serie limitate del suo modello Startimer Pilot Heritage Manufacture, animato dal 6o movimento di manifattura della Maison. Si distinguono per i nuovi quadranti, uno grigio champagne, l’altro blu oltremare, dalla finitura spazzolata. Ciascuno limitato a 188 esemplari, questi due modelli rendono omaggio al calibro storico di Alpina, il “bumper”, di cui si può ammirare l’ispirazione meccanica attraverso un fondello zaffiro.

Raro, molto raro e unico. Lo Startimer Pilot Heritage è una delle linee più esclusive di Alpina, come lo era il modello originale da cui trae ispirazione, diventato introvabile. In origine non era solo un design, ma soprattutto un movimento. I suoi fan lo chiamano “bumper”: un calibro automatico rarissimo che riposa su una massa oscillante ad escursione corta. Invece di essere caricato da un rotore convenzionale che ruota su sé stesso a 360°, il “bumper” effettua solo un terzo della corsa, al termine della quale viene spinto nella direzione opposta da una molla di ritorno. Una creazione ingegnosa che testava, all’epoca dei primi movimenti automatici, un modo originale di ottimizzare la ricarica ed anche il testimone della creatività degli orologieri della marca Alpina dell’epoca.

Ispirazioni comuni

Oggi, Alpina propone due nuove edizioni limitate che celebrano questa curiosità orologiera molto apprezzata perché quasi introvabile. Completano le due referenze di Startimer Pilot Heritage Manufacture attualmente nella collezione, con due proposte estetiche molto diverse tra loro.

La loro identità comune, che incarna la continuità dello stile Startimer Pilot Heritage: cassa a cuscino (l’unica di Alpina), minuteria vintage dall’estetica “chemin de fer”, corona a ore 4, cinturino in pelle di vitello con impunture di colore beige, indici luminescenti vintage di colore beige che riproducono la patina naturale degli Startimer d’epoca. Il tutto si mette in mostra con un quadrante dalla finitura spazzolata.

  Due serie molto esclusive

La prima versione, in una cassa in oro giallo placcato, sfoggia un quadrante grigio champagne che permette di offrire una perfetta leggibilità dei numeri arabi applicati nonché delle lancette: una qualità indispensabile per un orologio inizialmente destinato ai piloti. La cassa è interamente lucida, salvo sulla superficie superiore per riprendere il motivo testurizzato del quadrante.

La seconda si veste di un quadrante blu oltremare intenso, ugualmente spazzolato, in una cassa in acciaio che riprende la stessa alternanza di superfici lucide e spazzolate. Il quadrante propone una tinta profonda, le lancette sono invece argento, per preservare la leggibilità necessaria.

Come esige la storia del Startimer Pilot, queste due creazioni Heritage Manufacture adottano il calibro AL-709, un movimento di manifattura meccanico automatico, che offre 38 ore di riserva di carica. Interamente visibile attraverso il fondello zaffiro, la sua massa oscillante riprende la geometria iconica del modello “bumper” di cui assicura la continuità, effettuando oggi una rotazione di 330°. Ciascun modello, dal diametro di 42x40,75 mm, è certificato impermeabile fino a 100 metri e sarà limitato esclusivamente a 188 esemplari.